Monthly Archives: febbraio 2011

Teiere

18 febbraio 2011 | commenti: 0

Ho immaginato queste teiere come venissero fuori da una materia inerte, dura. Come se fossero pietre o rocce che abbiano appena adattato, ma non più di tanto, la propria forma alle esigenze umane.

Un bambino

18 febbraio 2011 | commenti: 0

E’ sera. Una stanza sicura e confortante, un luogo protetto.
Pochi istanti prima del sonno, un bambino immagina la sua vita futura.
Pensieri, sogni, presagi, incertezze , sentimenti , paura e coraggio di chi presto dovrà abbandonare l’infanzia.

Entrando in una stanza con una finestra aperta

18 febbraio 2011 | commenti: 0

Dove c’è una finestra aperta, io credo, io mi illudo di poter ancora sperare. E se quella finestra è chiusa io voglio provare ad aprirla, per affacciarmi sul cielo e sulla la terra e vedere, mentre tremo, paesaggi sterminati prendere fuoco.